0331-792411 clienti@mondored.it

La famosa applicazione di messaggistica istantanea ha comunicato un importante innovazione che sarà attiva a partire da febbraio 2019. Come quasi tutte le applicazioni di oggi, anche Whatsapp inizia ad adeguarsi, inserendo gli annunci pubblicitari all’interno della piattaforma. La pubblicità su Whatsapp inizia, quindi, a prendere corpo. Ma come apparirà l’interfaccia?

Annunci Whatsapp

A partire dal 2019 avremo modo di visualizzare gli annunci Whatsapp. La notizia è stata pubblicata dal Wall Street Journal che, a sua volta, cita fonti interne alla famosa azienda statunitense. Sappiamo bene come, ormai da alcuni anni, la più nota app di messaggistica sia stata acquisita da Facebook. Ecco che, adesso, il social network ha deciso di incrementare il profitto creando un canale di monetizzazione direttamente all’interno delle chat.

La pubblicità su Whatsapp funzionerà in modo analogo al metodo utilizzato su Instagram. Anche Whatsapp, infatti, ha dato da tempo il via alla possibilità di pubblicare i famosi stati, che rimangono in essere per 24 ore prima di auto cancellarsi. All’interno della sezione che raccoglie tutti gli stati dei contatti avremo modo di visualizzare le pubblicità di cui abbiamo parlato. La novità segna davvero l’inizio di un’epoca: è la prima volta, infatti, che viene effettuata una modifica che possa portare una remunerazione diretta alla messaggistica. Ora non resta altro che attendere la conferma ufficiale da parte del colosso statunitense.

Whatsapp diventerà a pagamento?

Assieme alla notizia riguardante l’arrivo della pubblicità su Whatsapp, ci sarà un’ulteriore novità non particolarmente piacevole per gli utenti di tutto il mondo: la messaggistica, infatti, diventerà a pagamento. La buona notizia? per gli utenti “normali” non cambierà proprio niente. A pagamento sarà, infatti, la versione Business, ovvero l’applicazione di messaggistica dedicata alle aziende. Questa versione permette di supportare i clienti nelle fasi di acquisto.