0331-792411 clienti@mondored.it

Una strategia di email marketing consiste in una tecnica attraverso la quale vengono comunicate informazioni, promozioni, contenuti e proposte commerciale tramite le email. Vediamo come attuare questa strategia in modo efficace.

Email Marketing

In ambito del digital marketing esistono una grande varietà di strategie atte a migliorare la conoscenza del proprio brand, a generare prospect e ad aumentare le vendite. Premettendo che, per riuscire a ottenere risultati tangibili e concreti attraverso la rete, è necessario che tutti i canali e tutte le strategie funzionino a dovere: campagne sui social network, campagne sui motori di ricerca, posizionamento del tuo sito web sui motori di ricerca e campagne di email marketing. Detto questo, è altrettanto doveroso sottolineare che, se da un lato sei costretto a sottostare a regole e principi di piattaforme esterne (Facebook e Google), dall’altro, nel campo dell’email marketing, sei solo tu a dover gestire il gioco. Proprio questo fattore rappresenta il vantaggio fondamentale che risiede in una strategia di email marketing: il successo della tua campagna dipenderà solo ed esclusivamente dal modo e dai tempi con cui hai deciso di attuarla.

Dopo questa importante premessa, dobbiamo distinguere la mailing list, la newsletter e l’email marketing, in modo da avere una visione complessiva e chiara del tema che stiamo trattando. La prima consiste in una lista di mail che hanno in comune caratteristiche specifiche. La newsletter è, invece, un’informazione in formato mail che viene inviata ad una lista di persone che hanno volutamente richiesto di essere aggiornati su un determinato ambito. L’email marketing, infine, è una strategia che racchiude sia mailing list che newsletter e consiste in una tipologia di direct marketing attraverso la quale vengono trasmesse informazioni, contenuti e/o proposte commerciali attraverso le mail. Le fasi per la strutturazione di una valida strategia è la seguente:

  • Contenuti
  • Lead Capturing
  • Lead Nurturing
  • Conversione

La prima fase corrisponde alla fondamentale creazione dei contenuti atti a rispondere a specifiche esigenze/domande degli utenti. Tramite la creazione di contenuti validi ed originali si potrà disporre della base fondamentale per poi richiedere l’indirizzo mail agli utenti interessati. La seconda fase corrisponde alla strategia atta a catturare l’attenzione dell’utente, offrendo un determinato prodotto in cambio del loro indirizzo mail. Molto utilizzati sono gli e-book, offerti gratuitamente in modo da instaurare un rapporto di fiducia con l’utente. Questo, come tanti altri, sono compresi tra le tecniche e strumenti non invasivi in grado di generare un contatto profilato.

L’ultima fase che precede il raggiungimento del risultato desiderato, ossia la conversione, è detta Lead Nurturing, ossia la fase in cui il contatto generato attraverso la campagna dovrà essere “nutrito”, in modo da creare una profonda relazione di fiducia. Dopo questa fase decisiva e molto complessa, in cui la maggior parte dei marketer trovano enormi difficoltà, vi è l’ultima fase relativa alla conversione, ossia alla trasformazione di un misero indirizzo mail generato attraverso la campagna in un vero e proprio cliente.