0331-792411 clienti@mondored.it

Adottare la strategia migliore per trovare nuovi clienti è diventato lo scopo primario di molte realtà imprenditoriali. A tal fine, le aziende iniziano a concentrarsi sul modo migliore per ottimizzare i costi relativi alla Lead Generation, ossia tutte le azioni volte a generare nuovi contatti potenzialmente interessati al prodotto/servizio offerto.

Digital Marketing

L’era del Digital Marketing può produrre notevoli vantaggi per un’attività commerciale. Il motivo risiede soprattutto nella possibilità di analizzare in modo molto minuzioso tutti i comportamenti, le azioni ed interazioni che compiono gli utenti sul web. A differenza del marketing tradizionale, dove era impossibile tracciare con precisione il comportamento dei potenziali consumatori, tramite il web ora è possibile analizzare e studiare le preferenze ed i gusti dei visitatori del tuo sito web o di tutti i canali che utilizza la tua attività per promuovere i propri prodotti/servizi. Questo vantaggio è spesso sottovalutato, ma in realtà si concretizza in un fattore chiave per il successo aziendale. Analizzando i comportamenti di ogni singolo utente, sarà possibile perfezionare la propria strategia di marketing andando a ridurre il cosiddetto costo per lead, ossia il costo relativo all’acquisizione di un potenziale acquirente.

Strategie Lead Generation

Gli strumenti e le strategie digitali utili a produrre contatti profilati per il tuo business sono tantissime. Le campagne mirate su Facebook, per esempio, risultano essere una delle strategie ideali per via della corposa e massiccia presenza di utenti che affollano i vari social network in qualsiasi momento della giornata. Inoltre, anche se i costi sono relativamente aumentati nel corso degli anni, produrre contatti profilati non richiede grossi investimenti se le campagne sono adeguatamente ottimizzate in base a:

  • Target prescelto;
  • Copy utilizzato;
  • Tipologia di messaggio veicolato in formato immagine o video.

Oltre a Facebook Ads, che per determinate tipologie di business possono essere la soluzione sicuramente ottimale, esistono altre strategie mirate a produrre leads/prospect. Per esempio, l’attività di sponsorizzazione può essere svolta anche su Google, tramite annunci pubblicati tramite Google Ads. In questo caso i costi sono sicuramente più elevati ma, per determinati business (come le agenzie di assicurazione), il ritorno dall’investimento potrà essere molto positivo.

Costo per Lead

Come risulta abbastanza chiaro dai concetti esposti, non esiste la strategia perfetta per qualsiasi genere di attività. Infatti, ogni canale digitale deve essere presidiato andando ad analizzare il suo relativo rendimento. Possono risultare tutte strategie digitali efficaci, a seconda del mercato di riferimento, ma risulta necessario studiare il loro rendimento per essere in grado, in seconda istanza, di selezionare la strada più adatta il base al mercato in cui si opera. Proprio per questo motivo, l’obiettivo non è solo quello di trovare la strategia in grado di generare un numero maggiore di leads, ma anche quella con il migliore rapporto in termini di costo/acquisizione. Riuscire a ottimizzare il processo di acquisizione clienti, riducendo al minimo il costo per lead, è sicuramente una delle chiavi per il successo del business aziendale. 

Nonostante una delle strategie più sfruttate in termini di Lead Generation sia rappresentata dalle campagne sui social network, l’utilizzo di campagne Pay per Click (PPC) e di strategie SEO volte a migliorare il posizionamento del proprio sito sul motore di ricerca sono altre tecniche che possono risultare molto profittevoli. Sottovalutare la SEO per strategie di Lead Generation è sicuramente un grave errore, per via del notevole vantaggio che può rappresentare questo strumento in termini di costo/acquisizione. Sfruttare le keywords di coda lunga (la cosiddetta long-tail), può essere una chiave vincente per generare traffico di qualità sul proprio sito web, per poi attuare ulteriori tecniche atte a convertire i visitatori in potenziali clienti. Una di queste è il chatbot, un assistente virtuale che, se integrato su un sito web, è in grado di adescare i visitatori al fine di estrapolare informazioni quali indirizzo mail o numero di telefono, in base ad un diagramma prestabilito dall’ideatore stesso.