0331-792411 clienti@mondored.it

YouTube è il social network che presenta dati di crescita enormi duranti gli ultimi anni. Insieme ad altri evergreen come Facebook e Instagram, rappresenta il canale di comunicazione ideale per qualsiasi azienda che trova nella condivisione di video una strategia valida per il proprio business. Vediamo come incrementare l’engagement e produrre risultati tangibili.

Engagement su YouTube

Le stories sono diventate degli strumenti molto utilizzati da parte degli utenti, sia su Instagram che su Facebook, tanto da rappresentare nel corso del tempo un vero e proprio fenomeno sociale. Questa estrema diffusione ha portato anche YouTube a scegliere di realizzare la propria versione del format. Sappiamo come sia importante migliorare l’engagement sui vari social network, al fine di coinvolgere e generare un proprio ecosistema di utenti in target.

Dopo aver testato l’efficacia potenziale di questo strumento tramite “YouTube Reels”, il noto social network di proprietà di Google ha lanciato definitivamente la funzione modificato esclusivamente il nome in “YouTube Stories”, per via della diffusione del termine in formato virale. Questo tentativo da parte del social specializzato nella produzione e condivisione di video sta nella ricerca quasi ossessiva di concedere altre opportunità agli utenti iscritti di pubblicizzare i loro video senza dover ricorrere ad altre piattaforme.

Tramite le storie sarà possibile fornire qualche anticipazione sul prossimo video in uscita, in modo poter interagire più frequentemente con la propria audience. Per realizzare le YouTube Stories è necessario che il canale in questione disponga di un numero uguale o superiore ai 10 mila iscritti e garantiscono una migliore visibilità rispetto alla stessa funzione offerta da Instagram (7 giorni). L’obiettivo principale è quello di rafforzare l’engagement con la community e fornire nuovi interessanti spunti ai creators al fine di promuovere e divulgare i loro canali.