Ne abbiamo sentito parlare molto spesso ma quasi sempre in modo diverso. In questa guida cercheremo di dare una definizione chiara e semplice riguardo l’Inbound Marketing. L’era digitale è sempre stata cosi, a volte sembrano tanti discorsi generici messi insieme che puntano sempre allo stesso obiettivo: incrementare il fatturato aziendale. Vediamo come riuscirci tramite questo metodo.

Inbound Marketing definizione

Sfruttando le enormi potenzialità del web, è possibile generare nuovi clienti attraverso un percorso costruttivo rivolto all’utente. Innanzitutto è opportuno partire da una premessa: il cliente non è più uno sprovveduto e comprende bene la differenza tra un contenuto sponsorizzato e uno indicizzato semplicemente grazie a meriti e abilità proprie. Il cliente si trova spesso a dover sopportare fastidiosi banner pubblicitari, spot televisivi e tutto quello che ruota attorno alla pubblicità, che sia digitale o meno. Sempre più spesso però, l’utente viene letteralmente interrotto da questo genere di pubblicità e si approccia a questi sistemi con molto scetticismo e irritazione.

L’Inbound Marketing non è altro che l’insieme di strategie digitali in grado di attrarre gli utenti verso il nostro sito web. Mentre l’outbound marketing necessita di grossi e ingenti investimenti per farsi conoscere ed espandere il proprio marchio, con questo nuovo metodo innovativo gli investimenti si riducono notevolmente. Tramite vari canali e strumenti che il web mette a disposizione come social network, blog, Seo, ed email marketing è possibile ottenere risultati migliori ad un costo inferiore per un semplice motivo: non siamo noi a rincorrere gli utenti o potenziali clienti, ma sono gli stessi utenti a venire da noi. E’ facile intuire come questo porti a risultati migliori in termine di acquisizione di nuovi clienti.

LEGGI ANCHE: Migliori idee per creare una Lead Magnet efficace.

Ricerca clienti

E’ in questo momento che entra in gioco il metodo Inbound Marketing, ossia trasformarsi in ciò che i clienti cercano. Farsi trovare dai clienti in modo naturale, attraverso contenuti originali, interessanti e di qualità. Questo è il significato di Inbound Marketing, ossia attivare un processo naturale di acquisizione di nuovi clienti. Tramite la web analytics, strumento fondamentale per studiare il comportamento degli utenti sul tuo sito web, è possibile poi allineare i contenuti da proporre con gli interessi reali degli utenti, aumentando in modo esponenziale i volumi di traffico in entrata. In un secondo momento, si dovranno concentrare le forze per convertire questo traffico generato. Le fasi sono sostanzialmente quattro e tutte devono partecipare per arrivare all’obiettivo finale:

  • Generare traffico sul proprio sito web/blog.
  • Studiare il traffico prodotto tramite la web analytics per attuare una strategia più mirata.
  • Convertire gli utenti in contatti.
  • Passaggio da contatto in cliente.
  • Fidelizzazione cliente.

LEGGI ANCHE: Quali sono le 4 fasi del Marketing Funnel.

Utilizzo del blog

Questo processo, o meglio dire funnel di vendita, parte dall’attirare un utente sul tuo sito web o blog attraverso contenuti di qualità e ottimizzati a livello SEO, oppure attraverso attività di social media marketing. Proprio per questo, creare contenuti unici diventa requisito fondamentale per attivare la strategia che poi porterà a convertire i contatti generati in clienti fidelizzati. Per creare contenuti ottimizzati e che riescano a posizionarsi tra i primi risultati delle ricerche, è opportuno soddisfare i parametri imposti da Google e coerenti con quello che vogliono gli utenti (ottica User Experience):

  • Contenuti unici.
  • Contenuti completi e ricchi di informazioni.

Partendo da questi due punti è già possibile avere una ottima base di partenza. Successivamente, deve essere attivato il passaggio per cui questi visitatori si trasformino in lead. Da qui si attiva il processo più complicato e che cambia a seconda del tipo di business, ossia la vendita del prodotto e in seguito la fidelizzazione del cliente. Tutti questi passaggi fanno parte dell’intero processo di Inbound Marketing, ossia quel metodo che porta un visitatore naturale a diventare cliente fidelizzato, in base a diversi e svariati passaggi che non comprendono nessun tipo di forzatura o pubblicità indirizzata (outbound marketing).

In ogni tipologia di business dovrebbe essere sempre presente un blog, l’arma indispensabile per attivare l’intero processo di acquisizione di nuovi clienti. Attraverso i contenuti pubblicati periodicamente infatti, puoi attirare gli utenti che stanno cercando informazioni su un determinato argomento e direzionarli man mano verso il tuo prodotto specifico. Ovviamente è un processo che richiede tempo e sforzi notevoli ma che, se innescato nel modo corretto, può produrre ottimi risultati per il tuo business. Per una consulenza rapida e senza impegno, noi di Mondored possiamo chiarire ogni dubbio a riguardo.