Siamo sempre alla ricerca di un ‘valore aggiunto’ da offrire alla clientela per cercare di differenziarci dalla concorrenza. Rimanere standard e ordinari sperando che siano i clienti a cercarci è uno degli errori più grandi che un imprenditore possa commettere. In questa guida spiegheremo cos’è un Lead Magnet e in che modo può essere utile al tuo business.

Lead Generation

Partiamo con il definire innanzitutto cos’è una Lead Generation, la tanto desiderata acquisizione di nuovi potenziali clienti. Per lead generation si intende quel percorso, composto da diverse fasi, che permette di creare delle liste di contatti potenzialmente interessati al tuo prodotto/servizio. In questo modo le offerte commerciali diventeranno più efficaci in virtù del fatto che, utilizzando queste liste, verranno proposte ad utenti realmente interessati a ciò che offri.

Si eviterà una dispersione inutile di energie ed impegno al fine di proporre offerte o sconti a persone a cui non interessa nemmeno ascoltarle. Si tratta di una delle strategie più interessanti di web marketing, che da sempre stuzzica la curiosità di imprenditori digitali. A differenza di altre strategie da contorno, fondamentali per creare brand awareness o semplicemente per mettere le basi per la creazione di un meccanismo più ambizioso, questo metodo può incidere più rapidamente sulle vendite.

Clienti prospect

Gli utenti iscritti sono chiamati anche prospect, ossia utenti ufficialmente interessati al tuo prodotto/servizio. Mentre un lead può essere anche semplicemente un utente che si è registrato sul tuo sito essendo interessato ai contenuti che offri ma non desidera acquistare nulla, un prospect è invece un utente che, al contrario, è interessato ai tuoi prodotti. Il percorso è il seguente:

Utenti –> Lead –> Prospect –> Clienti

Per creare un processo efficace di lead generation però, è necessario calamitare i clienti e invogliarli a lasciare i propri contatti (indirizzo e-mail). Ecco che entra in gioco il Lead Magnet.

Lead Magnet

Il lead magnet non è altro che un contenuto incentivante in grado di invogliare l’utente a lasciare un proprio riferimento. In questo modo l’utente potrà essere ricontattato, con l’obiettivo finale di convertirlo in cliente. Prerogativa essenziale è che il contenuto deve essere totalmente gratuito e mirato a soddisfare le esigenze del tuo target di riferimento. La prima cosa da fare perciò, è creare una strategia di Content Marketing finalizzata, analizzando il pubblico di riferimento (bisogni e necessità) e di conseguenza offrire contenuti gratuiti in linea con le loro aspettative in cambio del loro indirizzo e-mail. 

I contenuti gratuiti che potrai offrire, a seconda del business e del tuo target di riferimento, possono essere Webinar, Ebook, sconti di vario genere e tanto altro ancora. Tramite la combinazione efficace di copywriting persuasivo e design del banner accattivante, potrai invogliare l’iscrizione degli utenti. In conclusione, per innescare efficacemente il processo di inbound marketing non esiste un segreto valido e univoco per tutti, ma una lead magnet può essere un passaggio utile per trovare nuovi clienti in rete.