0331-792411 clienti@mondored.it

Nella San Francisco Bay Arena della California si è tenuta la tanto attesa conferenza annuale F8 sulle novità annunciate da Facebook. Si prospetta un periodo di forte cambiamento per il social network più utilizzato dagli utenti di tutto il mondo.

Facebook F8

Durante il tanto atteso speech del CEO Mark Zuckerberg il tema principale è il rispetto della privacy degli utenti, argomento caldo soprattutto dopo gli scandali che si sono susseguiti al caso Cambridge Analytica. “The Future is private” è la frase che appare sul palco e che simboleggia in pieno lo scopo della conferenza. L’obiettivo del colosso dei social network è quello di rendere la piattaforma finalmente un luogo sicuro e circoscritto, tornando ad essere un luogo di condivisione per familiari e amici. Oltre all’argomento privacy, però, Zuckerberg annuncia altri importanti cambiamenti. Dal semplice restyling dell’interfaccia grafica, abbandonando definitivamente il layout blu che ci ha accompagnato per un decennio, fino ad altre novità più strutturali che mirano ad un miglioramento delle funzionalità aggiuntive finora poco utilizzate dagli iscritti.

L’obiettivo è quello di portare tutti gli iscritti al social network ad utilizzare maggiormente i gruppi, quasi abbandonati o comunque poco utilizzati. Altra novità è la nascita di Secret Crush, una feature che ricalca il vecchio Facebook Dating e che mira ad aiutare gli utenti a trovare la loro “dolce metà”. Ovviamente, proprio come Facebook, anche Messenger subirà un notevole restyling che permetterà all’applicazione di messaggistica istantanea di diventare più veloce e leggera, oltre alla possibilità fornita agli utenti di scaricare ed utilizzare l’app anche da desktop. Lato aziende, sempre per quanto riguarda Messenger, sarà possibile avviare chat, fissare appuntamenti e raggiungere potenziali clienti in modo più immediato.

LEGGI ANCHE: Facebook, Instagram e WhatsApp: i rischi dell’integrazione.

Siamo di fronte al primo sconvolgimento di tutto l’ecosistema di Facebook, che riguarderà anche Instagram e WhatsApp. Durante la conferenza F8 2019, il focus si è spostato notevolmente su funzionalità ed impatto grafico del social network, dimostrando la volontà di un cambio di rotta abbastanza evidente, anche se non totalmente inaspettato.