0331-792411 clienti@mondored.it

Non esiste più una distinzione tra digital strategy e marketing analogico, tra online e offline. Un brand deve essere raggiungibile ovunque, in qualsiasi momento e luogo. È questo il concetto alla base dell’Omnichannel Marketing.

Al giorno d’oggi, il modo di fare marketing si è completamente rivoluzionato. Fare marketing utilizzando un solo canale permette di ottenere, nel migliore dei casi, soltanto risultati irrisori. In una situazione in cui il mondo del web è popolato da tantissime aziende e il numero dei competitors si è moltiplicato a dismisura, l’unica soluzione è quella di moltiplicare anche il numero dei touchpoints.

I touchpoints, elemento fondamentale e irrinunciabile di qualsiasi buona strategia di marketing, sono i punti di contatto con il brand in cui l’utente riceve informazioni sull’azienda stessa o sui prodotti offerti.

Se l’obiettivo è quello di aumentare i punti di contatto con l’utente, l’azienda deve allora generare nuovi stimoli in quella che diventa una vera e propria comunicazione continuativa.

L’Omnichannel Marketing è una strategia ben diversa da quella Multichannel, anche se entrambe si focalizzano sull’uso di molteplici canali per raggiungere utenti e potenziali nuovi clienti. La differenza sta, infatti, nella perfetta commistione tra i canali di comunicazione e di vendita, con la garanzia di dare al cliente un’unica esclusiva customer experience.

Per raggiungere questo obiettivo in modo efficace, sarà necessario ottimizzare la strategia comunicativa, il registro linguistico ed il messaggio editoriale per una completa coerenza tra sito web e social networks.

In cosa consiste a livello pratico l’Omnichannel Marketing?

Immaginiamo di essere un qualunque utente medio del web, stiamo scorrendo su e giù il feed della home di Facebook e abbiamo notato un annuncio, incuriositi abbiamo cliccato e siamo stati reindirizzati su una landing page in cui, per ottenere uno sconto vantaggioso per l’acquisto del prodotto sponsorizzato, dobbiamo lasciare i nostri contatti.

Soddisfatti del bonus ottenuto, riceveremo una mail all’indirizzo di posta comunicato: ci verrà ricordato di procedere con l’acquisto di quel determinato prodotto e ci verrà offerto un ulteriore sconto o un omaggio.

In parallelo, anche su Instagram potremo vedere un ad dello stesso brand, a ribadirne la qualità. Qui verremo invitati a ricevere maggiori informazioni tramite chat. Dopo la conversazione con un operatore, la nostra curiosità sarà ormai mutata in interesse.

A questo punto decideremo di fare una ricerca Google su prodotti simili a questo, per verificare convenienza, recensioni ed eventuali competitors ed è qui che troveremo, ancora, un’inserzione Google Ads a ricordarci quanto questo determinato prodotto sia di qualità.

Ci sono voluti diversi touchpoints, ma alla fine il brand ci ha decisamente conquistati.

Se sei interessato ad adottare questa strategia anche per la tua azienda, non esitare a contattarci per richiedere una consulenza dei nostri esperti.