0331-792411 clienti@mondored.it

Mentre il mondo delle cripto è concentrato sui Bitcoin e altre cripto valute, c’è un ramo digitale che sta in breve tempo guadagnando molto terreno: gli NFT abbreviazione di Token non fungibile.

Un token non fungibile (NFT) è un tipo di token crittografico concepito per fornire la rappresentazione digitale unica di un oggetto, che esso sia virtuale o fisico. A differenza di valute come il Bitcoin, gli NFT non sono interscambiabili tra loro, esattamente come la vostra carta d’identità non lo è con un’altra.

Quali sono le caratteristiche più importanti degli NFT?

Ogni NFT ha caratteristiche che lo rendono unico e inimitabile che analizziamo:

  • Unicità: In un token non fungibile, i metadati consentono di descrivere gli elementi di unicità dell’asset, come avviene per una data carta d’identità. Semplificando, l’NFT consiste in un record permanente della blockchain, inalterabile, che descrive ciò che quel singolo token non fungibile rappresenta.
  • Scarsità: la scarsità è un ingrediente importante nella ricetta che rende l’NFT così interessante. È nota la rilevanza del concetto di scarsità in connessione con il valore del bene stesso. Quindi, se da una parte gli sviluppatori hanno la libertà di generare un’offerta infinita di certi beni virtuali. Dall’altra i token non fungibili sono lo strumento che consente di limitare il numero di asset unici appunto anche a una sola unità.
  • Indivisibilità: Per la maggior parte, i token non fungibili non possono essere suddivisi in denominazioni più piccole, possono solo essere acquistati, venduti e conservati interi, proprio come avviene per un Picasso.

Il loro potenziale

  • Proprietà: L’NFT fa parte dell’architettura blockchain, e questo rende le cose molto interessanti in tema di proprietà. Ad esempio, un token non fungibile può consentire di dimostrare la proprietà intellettuale di un contenuto. Ovunque sia pubblicato un vostro contenuto, l’essere in origine rappresentato da un NFT consente di mantenerne la titolarità.
  • Trasferibilità: Gli NFT, quindi, possono essere liberamente negoziati su marketplace dotati di idonea tecnologia, quindi con passaggio di proprietà che di conseguenza diviene inconfutabile.
  • Autenticità: L’associazione dell’architettura blockchain con gli NFT consente di verificare l’autenticità, un elemento di sicuro interesse se si pensa ad esempio a un potenziale acquirente del bene o un soggetto che intende utilizzarlo come garanzia di un finanziamento.

La nostra idea è che i token non fungibili cambieranno il modo in cui un bene digitale sarà fruito e immesso nel web e come questo verrà visualizzato dagli utenti.