0331-792411 clienti@mondored.it

La quota del traffico mobile cresce senza sosta. Il numero di utenti che si collegano da smartphone e tablet ha superato quello da desktop nel giro di pochi anni.

Basti pensare che nel 2018, rispetto all’anno precedente, gli italiani che usano regolarmente lo smartphone per connettersi a internet sono aumentanti del 12%, superando quota 10 milioni. Questo non vale solo per la navigazione su social network e l’utilizzo di servizi di messaggistica istantanea (WhatsApp, Telegram), ma anche per i siti della rete Google e gli e-Commerce.

L’importanza di essere mobile

Bastano poche righe di introduzione per rendere l’idea di quanto sia importante realizzare un sito responsive, ottimizzato per l’indicizzazione mobile first e, lato utente, per una migliore navigazione da smartphone, tablet e laptop. Visualizzare su mobile una pagina web pensata e progettata per desktop è noioso e complicato, spesso richiede all’utente di zoomare e scrollare in continuazione, portandolo, nella maggior parte dei casi, ad abbandonare il sito e continuare la ricerca altrove.

La Mobile SEO è senza dubbio un’attività di fondamentale importanza per il corretto sviluppo e mantenimento di un sito. Google non darà visibilità a un sito se l’algoritmo incontra difficoltà nella scansione, e quindi indicizzare, le pagine web che lo compongono: se fa fatica a capirne la struttura o a leggerne i contenuti, certamente non lo proporrà agli utenti tramite un buon posizionamento nei risultati di ricerca. Per questo motivo, quando si realizza un sito ex novo è bene affidarsi a una consulenza esperta come quella di MondoRed, Web Agency di Milano specializzata nella gestione di strategie di ottimizzazione.

Cos’è e come funziona la Mobile SEO

Con il nome “Mobile-first index” si indica l’indicizzazione con priorità ai contenuti per dispositivi mobili. In parole semplici significa che per eseguire l’indicizzazione e il ranking Google darà la precedenza alla versione mobile dei contenuti. Nonostante in passato l’indice utilizzasse la versione desktop, Google si sta concentrando sempre più sulla versione mobile dei contenuti web, visto che la maggior parte degli utenti accede da smartphone. L’indice è uno e resterà tale: non c’è e non ci saranno due indici distinti, uno per desktop e uno per mobile; semplicemente si ha a che fare con due bot differenti che leggono le pagine, uno per smartphone e uno per desktop.

Alcuni consigli per realizzare un sito mobile-friendly

 

Creare un sito facile da navigare:

Nella creazione del sito è importante mettersi nei panni dell’utente e delineare i potenziali passaggi del suo percorso, dall’atterraggio all’azione finale, ovvero il completamento dell’obiettivo. Semplificare la struttura, riducendo all’indispensabile il numero di interazioni (call to action, from di contatto).

Utilizzare il Responsive Web Design

Il Responsive Web Design consente alle pagine del sito di adattarsi automaticamente allo schermo di qualsiasi dispositivo, senza bisogno di creare, e gestire, due versioni dello stesso. La creazione di URL differenti per desktop e mobile, infatti, aumenta notevolmente la mole di lavoro e di tempo necessario per aggiornare e mantenere il sito.

Noi di MondoRed ci occupiamo quotidianamente della realizzazione di siti web mobile friendly e ottimizzati SEO e sapremo consigliarvi la migliore strategia per la vostra attività. Se siete perciò interessati, non esitate a contattarci cliccando qui!