0331-792411 clienti@mondored.it

Quella digitale più che una trasformazione è un’evoluzione. Ma che cosa serve ad un’azienda per compiere un percorso di trasformazione digitale? E quali vantaggi può trarre? Lo scopriamo insieme in questo approfondimento.

In un mondo sempre più informatizzato, le nuove tecnologie stanno avendo, sulla società e sull’economia, un impatto così grande da rendere la trasformazione digitale indispensabile per le aziende.

Il risultato, per diverse realtà imprenditoriali, è una situazione di incertezza in cui l’azienda si sente destabilizzata rispetto a quella che è stata tutta la sua esperienza precedente.

L’unica soluzione è quella di affrontare il cambiamento: accettarlo ed accoglierlo senza il timore che le aspettative aziendali non vengano soddisfatte.

La garanzia di successo è, approfittando del momento, importare la cultura digitale in ogni aspetto della propria attività.

La trasformazione digitale non è un singolo processo ma un intero modello di business

Possiamo definire come trasformazione digitale l’insieme di tutti i cambiamenti tecnologici, informatici, creativi, organizzativi e sociali all’interno di un management aziendale.

Non si tratta quindi di un singolo processo di introduzione di nuove tecnologie in un’azienda, ma è un vero e proprio cambiamento di mentalità imprenditoriale.

L’epoca attuale richiede una revisione dell’organizzazione aziendale in un’ottica strettamente digitale. È ora necessario rielaborare le proprie strategie aziendali per quanto riguarda le modalità di interfacciarsi con il pubblico di utenti: che si tratti di servizio clienti, di vendita o di marketing.

Non esistono delle linee guida universali da seguire, ma dipende tutto dalle considerazioni tratte da scrupolose analisi fatte sull’identità aziendale e sugli obiettivi da raggiungere.

Un’azienda che intende iniziare un percorso di trasformazione digitale dovrebbe porsi le seguenti domande:

  • In quale ambito di mercato si colloca attualmente il mio settore? Quali sono le relative regole e novità?
  • Quali sono le sfide da affrontare con una digitalizzazione?
  • Come posso garantire un’innovazione a lungo termine?
  • La mia organizzazione interna è in grado di gestire il percorso di trasformazione digitale? In caso di risposta negativa, a quali professionisti posso rivolgermi?

La cosa fondamentale è avere consapevolezza ed una visione nitida della propria azienda: presente, passato e futuro.

Successivamente sarà importante definire degli obiettivi aziendali con raggiungimento a medio e lungo termine.

Gli elementi principali di una trasformazione digitale

Per essere veramente efficienti, le strategie di trasformazione digitale devono tenere conto di alcuni elementi.

  • La misurabilità dei risultati: come già specificato, tutto deve essere nella condizione di poter essere sottoposto ad analisi.
  • La flessibilità e la velocità delle azioni strategiche: devono essere dirette, facili da correggere e da migliorare progressivamente, in corso d’opera.
  • La semplicità delle tecnologie utilizzate (ad esempio sito web, app, e-commerce, chat box e altri strumenti di contatto): devono essere funzionali ed intuitive per ottimizzare l’interazione con i clienti.
  • L’evoluzione: ogni soluzione deve poter essere al passo con i tempi, cambiando ed evolvendosi per soddisfare le esigenze degli utenti e le regole di mercato.
  • Il risparmio: la multicanalità di una comunicazione digitale raggiunge velocemente il pubblico di potenziali clienti e abbassa notevolmente i costi di pubblicità e di diffusione delle informazioni.

La trasformazione digitale e la User Experience

Con gli strumenti innovativi acquisiti con una trasformazione digitale, le interazioni tra utenti ed azienda sono più dirette, spontanee e semplici. Questo comporta grandi vantaggi in termini di vendite e di soddisfazione dell’utente.

In una realtà già quasi completamente digitalizzata come la nostra, le esigenze dei clienti diventano ogni giorno sempre più elevate. Se non si è in grado di adeguarsi ai loro nuovi bisogni tecnologici, il rischio di soccombere ai competitors è veramente alto.

Quello che un imprenditore dovrebbe fare è monitorare ogni progetto della propria azienda, formare il personale in un’ottica digitale, mettersi in gioco con i nuovi canali di comunicazione, presentare i propri servizi o prodotti online, geolocalizzandoli e richiedere costantemente feedback ai propri clienti.

Eppure, secondo un rapporto statistico di Omnichannel Retail, le attività medio-piccole sono ancora molto reticenti ad investire in una trasformazione digitale. Infatti, il 44% di queste sostiene di non avere competenze interne adeguate ad affrontare il cambiamento.

È per risolvere questo problema che MondoRed offre alle aziende interessate i propri esperti digitali, in grado di seguirle in tutto il percorso di trasformazione digitale. Se desiderate saperne di più contattateci!