0331-792411 clienti@mondored.it

Instagram lancia le inserzioni di Reels: cosa sono?

Dopo i primi rumors della scorsa settimana e una iniziale fase di test è finalmente arrivato l’annuncio. Le inserzioni di Reels di Instagram sono ora a disposizione degli utenti a livello globale.

Dal giovedì 17 giugno, gli inserzionisti di tutto il mondo potranno usufruire di 30 secondi di video per posizionare i propri annunci pubblicitari all’interno della piattaforma e raggiungere un pubblico sempre più ampio e targettizzato, consentendo agli utenti di scoprire nuovi contenuti creati da brand e da creator.

Scopriamo insieme maggiori dettagli nel corso dell’approfondimento.

Che cosa sono i Reels di Instagram

Dopo aver imitato con successo le Stories di Snapchat, Instagram nel corso dell’estate 2020 aveva annunciato il lancio di una piattaforma molto simile a Tik Tok, conosciuta come Reels, che sin dai primi giorni è riuscita a fare breccia nei dispositivi (e cuore) degli utenti.

Sin dal debutto i Reels hanno presentato la funzionalità di creare video divertenti da condividere con amici o con chiunque su Instagram, registrando ed editando video multi-clip di 15 secondi con audio, effetti e nuovi strumenti creativi.

Come funzionano le nuove sezione Reels di Instagram

Le pubblicità su Instagram sono ormai da tempo presenti, anche nelle storie e in mezzo al Feed della Home.  Con l’arrivo delle inserzioni di Reels è stato effettuato un altro passo verso il mondo delle vendite, con un maggiore spessore del pulsante dedicato allo shopping, che ha messo invece in ombra quello di spostare i contenuti.

“Reels è un ottimo modo per scoprire nuovi contenuti su Instagram, ecco perché le inserzioni vanno in questa direzione. – spiega Justin Osofsky, Coo di Instagram – Per i brand, questo significa avere a disposizione una nuova modalità creativa per interagire con il proprio pubblico”

Come già accade per altri contenuti sponsorizzati, anche le inserzioni di Reels appariranno a intervalli regolari tra le sezioni più popolari dell’applicazione come il feed, “esplora” e ovviamente la tab Reels.

Il formato è quello classico – un video verticale della durata massima di 30 secondi – così come classica è la modalità di interazione con gli utenti che potranno scegliere se commentare, salvare, condividere o lasciare un semplice like.

La rivoluzione del video negli ultimi anni

Se vi state chiedendo perché Instagram ha deciso di lanciarsi nelle inserzioni di Reels, siamo pronti a presentarvi alcune statistiche.

Negli ultimi anni, il video ha generato una vera e propria rivoluzione per il content marketing, portando di fatto gli esperti del settore ad affermare che ‘sarà il futuro del content marketing’.

Le percentuali più recenti, infatti, dimostrano che:

  • L’85% delle aziende ha deciso di utilizzare il video come strumento di pubblicità, dal 2020;

  • Il 92% dei team di marketing riconosce che il video è una componente importante nella strategia di content marketing;

  • Il 99% delle aziende che l’hanno impiegato afferma di voler continuare;

  • Il 96% degli utenti sostiene di aver sfruttato il mezzo video per conoscere meglio un prodotto o un servizio;

  • Il 74% degli utenti intervistati ha dichiarato che vedere un video di brand li ha convinti a comprare/scaricare un’app o un software.

Non rinunciate a far conoscere il vostro brand grazie alla forza del video marketing. Affidatevi agli esperti del settore.

Se siete interessati al mondo dei social network e di Instagram, vi consigliamo di seguire il nostro blog, cliccando qui!