0331-792411 clienti@mondored.it

Il nuovo algoritmo di Instagram. In ottica di user experience, l’aggiornamento dell’algoritmo viene vissuto come una trasformazione di poco conto. Per chi invece si occupa di social media marketing si tratta di una vera e propria rivoluzione.

Rientri anche tu tra gli utenti che utilizzano il social network quotidianamente? Che sia per svago, lavoro o semplice curiosità, ti sarai accorto, in questi ultimi giorni, di un cambiamento nella scelta e disposizione dei post visualizzati.

Scopriamo nel nostro approfondimento tutte le novità.

Che cos’è l’algoritmo e perché è importante

Prima di utilizzare un termine tecnico, cerchiamo di comprendere insieme di che cosa si tratta. Quando parliamo di algoritmo intendiamo un insieme di regole, utili a controllare la portata organica dei contenuti.

Nello specifico, quando parliamo dell’algoritmo di Instagram intendiamo il meccanismo con cui il social network decide quali:

  • Post devono essere inseriti all’inizio del newsfeed e in quale ordine;
  • Contenuti devono essere presentati nella sezione esplora;
  • Storie, video in diretta,  Reels e video IGTV,  devono essere mostrati per primi.

Immaginiamo che Instagram sia una persona capace di porsi delle domande al fine unico di proporre agli utenti contenuti rilevanti. Possiamo riassumerle con:

  • L’utente che sta navigando ha interagito in passato con un contenuto simile?
  • Con quale frequenza viene utilizzato il social network?
  • Quanti profili segue?
  • Di che settore sono i brand dei profili visitati costantemente?

In che modo il tuo brand può sfruttare in modo strategico l’algoritmo

Lo sappiamo, specie nel mondo del web marketing non esistono formule magiche e strategie infallibili che permettono ai contenuti di un brand di dominare l’algoritmo.

Tuttavia, una gestione strategica  e affidata a esperti del settore permette di migliorare le performance e garantire il raggiungimento dei risultati.

Presentiamo i consigli del team di Mondo Red, per voi:

  1. Utilizzare strategicamente gli hastag. Gli hashtag continuano ad essere uno strumento fondamentale non solo per assicurare una portata organica ai contenuti, ma anche per facilitare l’automazione dell’algoritmo. Vi consigliamo di utilizzare hashtag precisi, accurati e ponderati che aiutano l’algoritmo a identificare il tema trattato nel post e, di conseguenza, indirizzare il contenuto al target che ritiene possa essere maggiormente interessato all’argomento.
  2. Pubblicare al momento giusto. Sembra scontato, eppure è un punto saliente per avere più possibilità di raggiungere il target di riferimento.  L’algoritmo di Instagram dà priorità alla “recency”: questo significa che un post più recente, pubblicato al momento giusto, verrà visualizzato in una posizione più alta nel feed notizie con rispetto a uno più vecchio. Vi state chiedendo qual è il momento migliore per pubblicare? Sarebbe bello saperlo ma non esiste una risposta univoca a questa domanda, cambia da account e account. Dipende da abitudini di consumo e dal comportamento online di ogni specifica community.
  3. Cogliere i VERI interessi degli utenti. Per  “vincere sull’algoritmo di Instagram” è necessario arrivare al cuore degli utenti, creando una connessione emotiva con il target di riferimento. Se il tuo target si sente connesso in qualche modo con un contenuto, è più probabile che interagisca con lo stesso, lasciando anche solo un like o un commento.

Se siete interessati alle novità del mondo dei social network e in particolare di Instagram potrete trovare altri interessanti argomenti nel nostro blog.

Se desiderate implementare la vostra strategia social per migliorare l’engagement del vostro pubblico, contattateci senza impegno!