0331-792411 clienti@mondored.it

Abbiamo più volte evidenziato, nel corso dei nostri approfondimenti, quanto sia importante includere nelle proprie strategie il Facebook Marketing per l’ottenimento di risultati importanti. Forti di questo, oggi vi daremo preziose indicazioni su come utilizzare l’algoritmo a vostro favore.

Si stima che gli utenti iscritti ad un social network siano quasi oltre 3 miliardi, con una quantità di dati prodotta inimmaginabile.

I giganti dei canali social, primi tra tutti Facebook, Instagram, Twitter e LinkedIn utilizzano strumenti di intelligenza artificiale per gestire e valorizzare questi dati prodotti dagli utenti, alzando il livello di efficacia della loro condivisione.

Le variabili degli algoritmi per raggiungere una visibilità ottimale e diventare, come si usa dire “virali”, hanno combinazioni molteplici, quasi infinite e quelle esatte sono conosciute esclusivamente dai loro sviluppatori.

Focalizzandoci sul Facebook Marketing sono, quindi, tantissimi i fattori che influenzano la diffusione dei contenuti su questa piattaforma.

Analizzarli tutti sarebbe assolutamente difficile e troppo complesso per chi non è uno specifico professionista del settore.

Noi abbiamo, invece, deciso di concentrarci sugli elementi principali, per aiutare chi vuole comprendere meglio come funzionano le dinamiche legate a questo meccanismo.

Questo articolo è quindi adatto a chi è già in possesso di una pagina Facebook aziendale, su cui vengono postati attivamente aggiornamenti e contenuti.

Le indicazioni per utilizzare in modo positivo l’algoritmo di Facebook

  • Evitate di postare troppi contenuti

Per evitare di essere penalizzati dall’algoritmo, devono sempre passare, tassativamente, almeno 9 ore tra la pubblicazione di un post e l’altro.

Il nostro consiglio è di non eccedere per non annoiare l’utente. Due post alla settimana con contenuti originali, creati ad hoc, sono sufficienti.

  • Studiate l’orario in cui postare

Decidete l’orario in cui postare i vostri contenuti in base al vostro target e ai competitors. Fate attenzione ad evitare le fasce orarie più affollate in cui la competizione con colleghi del settore è più alta.

  • Usate le storie

Se avete la necessità di condividere tanti contenuti, come foto, video e informazioni promozionali a tempo, potete farlo tranquillamente creando delle storie.

Ricerche di mercato sostengono infatti che ben il 62% degli utenti di Facebook si sia interessato ad un marchio dopo averlo visto apparire in una storia.

  • Attenzione ai link esterni

Fate attenzione a non usare a sproposito i link esterni a Facebook. L’algoritmo tende a penalizzarli per evitare che gli utenti abbandonino la piattaforma.

Se però si è interessati ad indirizzare il traffico di utenti al proprio sito web, la soluzione attuale sembra essere quella di scrivere dei contenuti su Facebook in cui inserire, alla fine, il link desiderato.

  • Non forzate le interazioni

Evitate di invitare esplicitamente l’utente ad interagire con il vostro post. Fatelo in modo più discreto, senza i classici “metti like” oppure “lascia il tuo commento”.

  • Non esagerate con le emoji

Le emoji, o emoticons, sono molto utili per coinvolgere l’utente ma, se si eccede, l’algoritmo potrebbe riconoscerle come spam e penalizzare l’intero post.

  • Inserite domande

Nella scrittura dei vostri contenuti ricordatevi di inserire sempre domande per attirare l’attenzione dell’utente. Sembrano funzionare in modo molto positivo quelle che iniziano con “vorresti…”, “quale…”, “chi…”, “che cosa…”.

  • Date tempo ai post di essere visualizzati

Poiché, come anticipato prima, la quantità di informazioni presente sulla piattaforma è inimmaginabile, possono occorrere dalle 48 alle 72 ore prima che un post venga visualizzato nella bacheca dei propri contatti.

  • Rispondete sempre ai commenti

Se i commenti diventano delle, anche brevi, conversazioni l’algoritmo lo reputerà come segnale che indica la buona qualità del contenuto condiviso.

  • Evitate contenuti polemici

Una pagina aziendale non è il luogo adatto per condividere opinioni di politica o sport. Fate ovviamente anche attenzione ad utilizzare un linguaggio educato e adatto allo scopo.


Per ottenere ottimi risultati con il Facebook Marketing non è sufficiente seguire alla lettera queste indicazioni, ma è consigliabile affidarsi a dei veri e propri professionisti.

Così da avere la garanzia di una comunicazione efficace, creativa, effettuata con costanza a presenza.

È poi importantissimo che il tutto avvenga seguendo una strategia precedentemente studiata con un’analisi costante dei risultati prodotti.

MondoRed è in grado di offrirvi tutto questo: per avere maggiori informazioni contattateci!