0331-792411 clienti@mondored.it

Amazon advertising è il sistema interno ad Amazon stesso che permette di creare delle inserzioni pubblicitarie a pagamento.

Quello che è bene fin da subito evidenziare, è che si tratta di pubblicità Pay Per Click (PPC). Ciò significa che, analogamente alla pubblicità di Google, pagherai solamente su un’utente clicca sull’annuncio sponsorizzato.

Un sistema che funziona in modo differente è per esempio quello della pubblicità di Facebook, dove paghi non solo per i click, ma anche per le visualizzazioni.

In tal senso, possiamo dire che il sistema delle Amazon Ads è più genuino. È possibile decidere quanto spendere in media per ogni click e il budget giornaliero di spesa quando si imposta la campagna pubblicitaria.

Per utilizzare Amazon Advertising basta entrare nel proprio account seller central e accedere alla sezione pubblicità. Per utilizzare le Ads di Amazon è necessario avere un account pro, che ha un costo mensile di 39 euro.

Perché includere le Amazon Ads in una strategia di marketing

L’utilizzo delle Amazon Ads è di per sé fondamentale per come è strutturato l’algoritmo a10, secondo cui i vari prodotti vengono indicizzati per le varie keyword su Amazon.

Contrariamente a quanto accade ad esempio per Google, dove il posizionamento SEO dipende principalmente dalla bontà con cui è realizzata quella pagina e dall’autorità del sito, il posizionamento dei vari prodotti su Amazon è realizzato in modo pesante anche alle vendite che questi realizzano.

Perché, si sa, in qualche modo Amazon dovrà pur guadagnare, e per farlo tende a mettere nelle prime posizioni i prodotti che vendono di più. In altre parole, uno dei fattori più importanti secondo cui l’algoritmo basa il posizionamento di ogni keyword è lo storico delle vendite. Quando si introduce un nuovo prodotto sul mercato, l’algoritmo non possiede alcun parametro di confronto, in quanto uno storico delle vendite non esiste ancora. Per questo, è importante, tra le altre cose, crearlo quanto prima.

La pubblicità su Amazon permette in tal senso di far uscire i prodotti nelle prime posizioni, e questo per specifiche keyword scelte, in modo tale da favorire il posizionamento su queste parole chiave.

Un altro fattore importante da evidenziare è che solo il 20% delle vendite viene realizzato tramite ricerca organica. La più grande fetta di conversioni avviene quando il cliente si trova sulla pagina prodotto e viene indirizzato da Amazon stessa verso nuovi prodotti.

Uno dei modi con cui lo fa è la voce “prodotti sponsorizzati relativi a questo articolo”; le altre tipologie di rimandi sono:

  • Spesso comprati insieme;
  • I clienti che hanno visto questo articolo hanno visto anche;
  • Confronta articoli simili;

Per cui, utilizzare l’Amazon Advertising permette di essere visualizzato anche quando il cliente si trova magari nella pagina prodotto di un concorrente. Si avrà così la possibilità di impadronirsi, per così dire, di alcune fette di mercato, favorendo al contempo il posizionamento organico degli articoli.

Troverete altri argomenti riguardati il mondo del marketing nel nostro blog che potete consultare cliccando qui!