0331-792411 clienti@mondored.it

Siamo sempre stati abituati, durante la sosta ad un semaforo, o durante il tragitto in auto a non riuscire a leggere le informazioni in tempo, gli Ads in auto stanno per cambiare questa abitudine.

Poiché non è sufficiente essere bombardati dalla segnaletica stradale durante una piacevole passeggiata domenicale, Ford ha brevettato un nuovo sistema che utilizza le telecamere di un veicolo per rilevare i cartelloni pubblicitari e quindi visualizzarli sul display di infotainment di un’auto come inevitabili annunci pubblicitari all’interno del veicolo.

I cartelloni pubblicitari sono un modo efficace per rendere subliminale l’appetito di un autista per un fast food in avvicinamento, o per convincerlo che hanno bisogno di uscire di strada e visitare un outlet nelle vicinanze per delle Reebok scontate. Ciò in cui i cartelloni pubblicitari non sono eccezionali è fornire informazioni dettagliate come un numero di telefono, un indirizzo o un sito Web, poiché anche la segnaletica di grandi dimensioni spesso non è visibile abbastanza a lungo da consentire a un conducente o un passeggero di memorizzare dettagli importanti. Questo è il problema che Ford sta cercando di risolvere con questo nuovo sistema che sta brevettando, anche se il potenziale maggiore qui è preoccupante.

Le nuove tecnologie per gli Ads

Molti veicoli ora sono dotati di serie di telecamere integrate che vengono utilizzate per funzioni di guida autonoma, sicurezza o per fornire al conducente una visuale dall’esterno del veicolo per facilitare il parcheggio. Quello che Ford vuole fare è sfruttare quelle telecamere per tenere d’occhio anche i cartelloni pubblicitari di passaggio e quindi utilizzare il riconoscimento delle immagini per mettere una copia della pubblicità sugli schermi di infotainment di un veicolo in modo che sia visibile al conducente e ai passeggeri più a lungo, nascono così gli Ads in auto. Il sistema analizzerebbe anche in modo intelligente il contenuto del cartellone e genererebbe collegamenti ipertestuali, sia per comporre facilmente un numero di telefono pubblicato, sia per aprire il sito Web di un’azienda per visualizzare ulteriori informazioni.

Ford potrebbe persino collaborare con le agenzie pubblicitarie o le società responsabili dei cartelloni pubblicitari, in modo che gli annunci imminenti vengano forniti in anticipo per addestrare il sistema in modo che possa riconoscere meglio ciò che sta vedendo e persino fornire URL personalizzati o contenuti aggiuntivi che si caricano come un risultato. Potresti essere alla guida di un cartellone pubblicitario che vende un Whopper e ai passeggeri nel veicolo potrebbe essere data la possibilità di guardare un annuncio di Burger King. Le parole chiave sono “data l’opzione”, perché un giorno potrebbe non essere così.

Il futuro della pubblicità mobile

Simile alla versione più economica dell’e-reader Kindle di Amazon che è scontato grazie agli annunci che appaiono sulla schermata di blocco, un giorno la berlina della tua famiglia potrebbe avere un forte sconto se sei disposto a sopportare annunci casuali che spuntano sul cruscotto ogni volta che passi un tabellone. Oppure, se la guardi in un altro modo, se vuoi un Kindle senza pubblicità, devi sborsare $ 20 in più, e un giorno potrebbe benissimo essere il caso delle auto. Se non vuoi che tutti i cartelloni pubblicitari di passaggio appaiano sullo schermo del tuo cruscotto, allora forse dovrai prendere in considerazione il pacchetto aggiornato “pace e tranquillità in autostrada”.

Se siete interessati alle nuove tecnologie in abito pubblicitario come gli Ads in auto o di marketing digitale, vi invitiamo a visitare il nostro blog, cliccando qui!